Crolla palazzina disabitata a Cagliari

Sardegna
5d9bdb751ef8a9446e14c2fea66dddb3

Cedimento dovuto alle forti piogge delle ultime settimane

Una palazzina a due piani disabitata è crollata in via Tagliamento a Cagliari. Nessuno è rimasto ferito, ma i detriti sono caduti su una falegnameria e su un'officina di un gommista. E' stato il titolare della falegnameria a dare l'allarme: ha sentito degli scricchiolii, è uscito dal laboratorio e ha visto venir giù l'edificio. "Sono vivo per miracolo - ha detto - mi hanno salvato i rumori ma soprattutto l'istinto del mio cane che si è messo ad abbaiare per temo". Il crollo ha interessato anche alcune abitazioni vicine: per precauzione otto persone, tra cui una disabile, di due nuclei familiari sono state evacuate.

Il cedimento è avvenuto poco prima delle 13 e sarebbe stato causato dalle infiltrazioni d'acqua dovute alle abbondanti piogge delle ultime settimane. Sul posto sono subito intervenuti gli agenti della polizia municipale e diverse squadre dei vigili del fuoco.

Per prima cosa i soccorritori hanno verificato se tra le macerie ci fossero feriti: constatata l'assenza di persone, hanno fatto la conta dei residenti della zona per accertare eventuali dispersi. Nessuno è mancato all'appello. Sono quindi scattati i controlli dei vigili del fuoco per appurare l'integrità delle abitazioni vicine allo stabile crollato: da qui la decisione di far allontare due famiglie.

Cagliari: I più letti