Manovra: Fi, presto in piazza a Oristano

Sardegna
38ff395df85e844efa893fba80dea6ad

Provvedimento che penalizza il territorio e dice solo "No"

Forza Italia pronta a scendere in piazza per protestare contro la manovra finanziaria del Governo Gialloverde, "che fa danni gravi a livello nazionale e penalizza in maniera ancora più pesante la Sardegna e tutto l'Oristanese." Lo ha annunciato il consigliere regionale azzurro Oscar Cherchi insieme al commissario provinciale Antonio Iatalese e la coordinatrice di Forza Italia Giovani Giulia Scanu. Le modalità delle manifestazioni sono ancora tutte da definire, ma Cherchi ha anticipato che si svolgeranno molto probabilmente nelle prime due settimane di dicembre e che oltre al capoluogo oristanese, interesseranno anche i centri più grossi della provincia come per esempio Cabras e Terralba.

"Quella del Governo guidato dalla Lega e M5S - hanno spiegato - è una manovra che sfora il deficit per fare assistenzialismo col reddito di cittadinanza ma non pensa allo sviluppo e ai giovani e poi dice 'No a tutto', blocca le grandi opere e taglia i trasferimenti alle Regioni e agli enti locali".

Questa manovra, hanno sottolineato ancora i rappresentanti del Coordinamento provinciale di Forza Italia, "danneggia in modo particolarmente grave la Sardegna e proprio la Provincia di Oristano, che hanno bisogno di grossi investimenti in grandi opere e infrastrutture, specialmente nel settore della mobilità, per superare il divario rispetto al resto del Paese".
   

Cagliari: I più letti