Sardegna, Zedda in campo per regionali

Sardegna
@ANSA
aae6b209cb30b8cc0ee6b3a6594174c6

Sindaco Cagliari, mi metto a disposizione della Sardegna

 "Metto la mia persona a disposizione della Sardegna e dei sardi". Con queste parole il sindaco di Cagliari Massimo Zedda ha accettato l'invito da parte di sindaci e amministratori a guidare il centrosinistra per le regionali sarde di febbraio. Lo ha fatto a Milis, nell'Oristanese, tra i tanti applausi di chi, ormai due mesi fa, gli aveva chiesto di scendere in campo per diventare il “sindaco della Sardegna".

 Non si tratta dell'investitura ufficiale a candidato governatore, che dovrà avvenire in un tavolo con la coalizione, ma la sua "disponibilità" è un grosso passo avanti nella scelta dell'aspirante presidente.

HO CHIESTO PRIMA  A PIGLIARU. "Prima di sciogliere la riserva ritenevo che fosse necessario chiedere al governatore uscente, Francesco Pigliaru, quali intenzioni avesse per il futuro. E' una questione di stile, garbo istituzionale e correttezza. E il presidente della Regione mi ha autorizzato a dire che non ha intenzione di ricandidarsi". Lo ha detto Massimo Zedda a Milis, nell'Oristanese, dove tra gli applausi di sindaci e amministratori ha accettato di scendere in campo per le regionali di febbraio.
   

Cagliari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.