Turismo: Bertolotti incontra il ministro

Sardegna
a1dc8f1c10123c389a92624500ce6677

Presidente Confcommercio a Roma, rassicurazioni da Centinaio

Direttiva Bolkestein, riordino normativo per le imprese che operano in concessione demaniale marittima, l'emergenza maltempo e i voucher nel turismo. Sono i temi al centro dell'incontro tra il vicepresidente nazionale del Sib e presidente di Confcommercio Sardegna Alberto Bertolotti e il ministro del Turismo Gian Marco Centinaio.

Il faccia a faccia si è tenuto a margine dell'assemblea nazionale della Federazione italiana pubblici esercizi di Roma dal titolo "Il cibo è cultura". "Il tavolo sulla Bolkestein non esclude un lavoro parlamentare per l'introduzione di misure di salvaguardia del settore che diano una più lunga durata alle concessioni vigenti - ha detto Bertolotti - il Parlamento deve intervenire con una legge: l'urgenza è determinata anche dalla grave situazione seguita dall'ondata di maltempo degli ultimi mesi.

Ho fatto presenti le stesse problematiche ai consiglieri regionali della commissione Bilancio: ho chiesto che venga inserita in Finanziaria un adeguato stanziamento per la realizzino di opere sugli arenili di contrasto all'erosione costiera, un problema che nei prossimi anni crescerà con progressione geometrica".

Ministro rassicurante. "Prendiamo atto - ha osservato Bertolotti - degli impegni assunti dal ministro e siamo decisi a dargli fiducia. Nel contempo, però, attendiamo atti concreti che vadano oltre i discorsi che abbiamo sentito tante volte da parte dei ministri che si sono succeduti dal 2006, ovvero da quando è iniziato il lunghissimo e penoso periodo di difficoltà che vede vittime le nostre imprese. Attendiamo un passo in avanti anche dalla Regione Sardegna per la revisione delle linee guida per la redazione dei Pul", ha concluso.
   

Cagliari: I più letti