Pescatori ricci, pronti a bloccare porto

Sardegna
cagliari

Protesta all'assessorato Agricoltura, Caria trovi soluzione

Sono pronti anche a bloccare il porto di Cagliari, dove domani arriveranno due navi da crociera, se non ci sarà il rinnovo delle licenze scadute per la pesca dei ricci, la cui stagione di prelievo inizia proprio il 15 novembre per concludersi il 15 aprile. I pescatori professionisti sono di nuovo sul piede di guerra: oggi hanno manifestato davanti all'assessorato dell'Agricoltura chiedendo di incontrare l'assessore Pier Luigi Caria.

"Per ora siamo 17 che attendiamo il rinnovo della licenza - spiega all'ANSA Gesuino Banchero, presidente dei pescatori subacquei professionisti della provincia di Cagliari - ma via via molte delle 187 licenze andranno a rinnovo. Il problema risiede dell'interpretazione di una postilla che è stata inserita nei vecchi decreti e che è rimasta anche oggi: riguarda lo stop per chi ha avuto più verbali sanzionatori nell'attività di pesca".

"Tutto ruota - spiega - attorno alla parola 'reiterati', ma secondo noi c'è stato tutto il tempo di fare le verifiche" e non arrivare alla vigilia della stagione con questi dubbi. L'impasse potrebbe essere allora superato con un'autocertificazione - conclude - per questo motivo attendiamo di incontrare l'assessore auspicando che possa sbloccare la situazione".
   

Cagliari: I più letti