Premio a progetto rete ciclabile

Sardegna
0a164fe784d09fb3b5f50f9995f79e04

Riconoscimento a ricercatori Università di Cagliari

Premio mobilità 2018 alla rete ciclabile della Sardegna elaborata dagli esperti dell'Universitá di Cagliari. I ricercatori dell'ateneo hanno conquistato gli esperti dell'Agenzia per l'energia e lo sviluppo sostenibile: il riconoscimento nella categoria "pianificazione" sarà consegnato il prossimo 16 novembre a Carpi nell'ambito della Settimana della bioarchitettura. Lo staff guidato da Italo Meloni - ordinario di Pianificazione dei trasporti, direttore del Cirem (Centro interuniversitario ricerche economiche e mobilità) e del Crimm (Centro ricerca modelli mobilità) - è composto da giovani ricercatori e dottorandi, specialisti in architettura, economia, ingegneria, sociologia e marketing. Tra questi, Eleonora Sottile, Veronica Zucca, Stefano Asili, Francesco Porru, Cristian Saba, Benedetta Sanjust, Daniele Trogu, Beatrice Scappini, Carlo Perelli, Andrea Zara, Giulia Desogus e Francesco Piras.

Il team, il prossimo 21 novembre, riceverà a Milano, nell'ambito della Triennale per l'Urbanistica e sempre per i lavori su mobilità sostenibile e rete ciclabile, un altro riconoscimento di pregio. "L'idea è quella di pianificare e attuare un sistema di mobilità incentrato sull'uso della bicicletta con l'individuazione di un complesso di azioni, misure e interventi combinati, coordinati e integrati di natura infrastrutturale, fisica e sociale.

L'obiettivo è quello di diffondere l'utilizzo della bicicletta, aumentando il numero dei ciclisti, tra spostamenti feriali e festivi. Il Piano di un sistema di mobilità ciclistica in un territorio come quello sardo - aggiunge Italo Meloni - si configura come un Progetto che promuove sia un diverso modo di visitare e fruire del territorio, sia occasioni e opportunità di crescita economica valorizzando i territori attraversati e integrando differenti contesti, costieri e dell'entroterra, a bassa e alta intensità insediativa".
   

Cagliari: I più letti