Fdi, elisoccorso a terra per protesta

Sardegna
b8937eb5535bef10b96ab840dcf155bf

Denuncia consiglieri regionali, personale Gallura in agitazione

 "L'Asl Unica non paga quanto promesso agli infermieri degli equipaggi dell'elisoccorso di Olbia. Il personale è in agitazione e il mezzo non decolla: tutti precettati per la sera". E' la denuncia dei consiglieri regionali di Fratelli d'Italia, Paolo Truzzu e Gianni Lampis, la denuncia sulla situazione nel centro della Gallura. "Dei 35 euro di paga orari, più rimborso chiilometrico, previsti da un accordo, agli infermieri sono stati pagati solo 24 euro lordi senza alcun rimborso kilometrico negli ultimi quattro mesi - spiega Truzzu - capiamo, quindi, le ragioni dell'agitazione del personale e chiediamo che quanto prima venga corrisposto ai lavoratori quanto dovuto".

"I nodi vengono al pettine - aggiunge Lampis - Si è creato un servizio di elisoccorso costoso e disorganizzato e si cerca di risparmiare sugli stipendi dell'equipaggio". "Confidiamo che l'assessore Arru si impegni perché l'Ats paghi secondo accordi gli stipendi dovuti e finora solo promessi al personale infermieristico dell'elisoccorso e che il servizio possa ritornare attivo anche in Gallura immediatamente", concludono gli esponenti di Fratelli d'Italia.

Cagliari: I più letti