"Il Sottosopra" vince il Prix Europa

Sardegna
9a441ff60bbfa89d3e854c60c94f0ec5

Viaggio sonoro nelle miniere del Sulcis convince giuria Berlino

Il documentario radiofonico "Il Sottosopra" vince a Berlino il Prix Europa. Scritto e diretto da Giuseppe Casu e Gianluca Stazi, che cura anche il suono, è prodotto da Rai Radio3 con la collaborazione di Tratti Documentari. Lo scorso settembre a Capri si è aggiudicato anche il Prix Italia, che non veniva assegnato in questa sezione ad autori italiani dal 1958: l'ultimo a vincere fu Sergio Zavoli con il documentario radiofonico "Clausura".

Realizzato con la collaborazione dei minatori del Sulcis-Iglesiente, "Il Sottosopra" è un viaggio sonoro nelle miniere della Sardegna. "Abbiamo ascoltato una vera esperienza musicale composta da suoni naturali e ricordi della gente, tutti raccontati con grande tenerezza - si legge nella motivazione della giuria che ha assegnato il premio - Il documentario ha capovolto i nostri preconcetti di questo tipico soggetto sociale con il suo senso dell'umanità e della poesia". Il lavoro in cinque puntate è andato in onda durante il programma "Tre Soldi". Nasce da un progetto più ampio, "Tratti in miniera", da cui sono sbocciate altre 'perle', tra cui il documentario cinematografico "L'amore e la follia" del 2012.

"Dedichiamo i premi ai minatori, con un pensiero speciale a Manlio Massole, che ci ha lasciato 10 giorni fa a 88 anni - afferma Giuseppe Casu - Il Prix Italia e il Prix Europa costituiscono un grande riconoscimento al nostro modo di raccontare: cercare per ascoltare, rallentare per sentire, interiorizzare e poi restituire. A modo nostro, senza aver paura del vuoto".
   

Cagliari: I più letti