Autostrade del mare, workshop a Olbia

Sardegna
df362e0a11b45a446263075621778c70

Sardegna e Corsica lanciano la sfida

(ANSA) - OLBIA, 17 OTT - Corsica e Sardegna lanciano la sfida per l'ingresso nel piano delle Autostrade del Mare. Ma nel workshop di Olbia del progetto Geecctt Iles si è parlato anche di coesione tra isole, connessione ai corridoi delle Reti Ten-T, digitalizzazione dei processi portuali. Con un richiamo all'Europa per una maggiore attenzione verso le tematiche dell'insularità e dell'erogazione dei fondi.
    Un progetto che, come ha ricordato Massimo Deiana, presidente dell'AdSP del Mare di Sardegna, nasce da lontano, da un'azione congiunta con la Corsica, che è andata oltre alla normale collaborazione, diventando, negli anni, un'occasione di rivendicazione nei confronti dell'Europa per una maggiore attenzione e sensibilità verso quei principi fondanti dello "stare insieme" spesso messa in secondo piano dal principio della libera concorrenza.
    "Il Workshop sulle Autostrade del Mare - spiega Deiana - è stata un'occasione importante per il confronto tra porti, lo scambio di esperienze maturate, ma, soprattutto, per riportare l'attenzione sul tema dell'insularità. Una meravigliosa malattia che, per la spesso scarsa attenzione dell'Unione Europea, oltre a creare debiti di mobilità, rischia di rallentare inesorabilmente le potenzialità di sviluppo di chi ne è affetto".
    Una battaglia in corso. "Confidiamo - aggiunge - in strumenti giuridici, quali il Gect, per rafforzare le relazioni, elaborare nuove progettualità di sviluppo e convogliare in maniera più incisiva le giuste rivendicazioni delle isole a Bruxelles".
    (ANSA).
   

Cagliari: I più letti