Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Maltempo: ponti chiusi sul Secchia, preoccupa il Po

@ANSA
1' di lettura

Domenica di allerta arancione per le piene dei fiumi

Domenica di allerta arancione per le piene dei fiumi e criticità costiera in Emilia-Romagna, in particolare su Appennino e pianure centro-occidentali e sulla costa ferrarese. Questa mattina sono stati chiusi al traffico in via precauzionale due ponti sul Secchia, Ponte Alto e Ponte dell'Uccellino, tra Modena e Soliera.

A causa delle piogge intense, spiega il Comune di Modena, il livello del fiume è salito superando la soglia di guardia. Gli argini di Secchia e Panaro sono sotto stretta osservazione. Resta chiuso, da alcuni giorni, il ponte di via Curtatona sul torrente Tiepido dove sono previsti interventi di manutenzione dopo le piene della scorsa settimana.

Nel Piacentino e nel Parmense l'allerta è in vigore per l'arrivo della piena del fiume Po con livelli previsti superiori alla soglia 2 nella seconda parte della giornata. Da mezzanotte scatta l'allerta rossa, che durerà tutta la giornata di lunedì 25 novembre.

A causa del maltempo delle ultime ore in provincia di Piacenza alcune strade di montagna sono state chiuse al traffico a causa di frane e smottamenti. Si tratta della strada comunale tra il Ponte Nano e Proverasso, la strada provinciale 18 di Zerba tra Vezimo e Pey, la strada provinciale 52 di Cariseto è interrotta tra Selva e Cariseto, la strada Santa Franca - Stromboli (comune di Farini) e la strada da Ferriere a Rocca. Qualche problema anche a Bobbio lungo la Statale 45 per una grossa buca nell'asfalto: sul posto è stato istituito il senso unico alternato. Intanto questa mattina i vigili del fuoco sono intervenuti nel Po per recuperare e mettere in sicurezza una imbarcazione, una casa galleggiante, che a causa della forza della corrente ha rotto gli ormeggi e si è arenata davanti a un centro sportivo. Per il pomeriggio di oggi è previsto in prefettura a Piacenza un tavolo per fare il punto della situazione sulle criticità della giornata e in vista dell'onda di piena del Po il cui passaggio è previsto nel Piacentino fra domani e martedì. "Insieme ad Aipo valuteremo la situazione anche in base alle precipitazioni che sono previste in Piemonte" afferma la prefettura.

 

Data ultima modifica 24 novembre 2019 ore 15:03

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"