Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Arte: a Ravenna torna Biennale Mosaico

@ANSA
1' di lettura

Dal 6 ottobre al 24 novembre. Al Mar mostre di Close e Zangelmi

Opere e artisti di tutto il mondo si incontrano dal 6 ottobre al 24 novembre a Ravenna, alla 6/a edizione della Biennale di Mosaico contemporaneo, organizzata dal Comune con il coordinamento del Mar-Museo d'arte della città di Ravenna. Monumenti, musei, chiostri e spazi simbolo della città diventano gallerie d'eccezione in cui arte antica e arte contemporanea sono in costante dialogo.
    Due grandi mostre (aperte fino al 12 gennaio) testimonieranno come il mosaico possa prestarsi a diverse interpretazioni: 'Chuck Close. Mosaics' e 'Riccardo Zangelmi Forever young'.
    Figura di spicco dell'arte contemporanea dai primi anni '70, Close presenta la nuova serie di opere a mosaico, affiancate da stampe, arazzi e fotografie, e documenta il lavoro svolto per la realizzazione delle opere installate nella stazione Second Avenue-86th Street di New York. Zangelmi, unico artista italiano certificato 'Lego Certified Professional' in un gruppo di sole 14 persone, propone più di venti opere realizzate con oltre 800mila mattoncini e per celebrare Ravenna ha creato un'originale scultura che raffigura Dante Alighieri.
    Oltre alle mostre del Mar (c'è anche 'Vanitas' di Niki de Saint Phalle, scultura in mosaico del 1988 che raffigura un teschio con tessere in vetro specchiato e foglie di palladio) sono previsti numerosi altri appuntamenti, come 'Opere dal Mondo', mostra-concorso a tema dantesco; 'Tessere di mare. Dal mosaico antico alla copia moderna', al Classis-Museo della città e del territorio, un'esposizione di mosaici pavimentali romani a soggetto marino; 'Incursioni', un intreccio di storie entro il quale il visitatore può seguire i fili delle nuove esperienze creative dei più giovani artisti del mosaico.
    RavennaMosaico 2019 è anche ricerca, tutela e conservazione: Comune, Fondazioni Flaminia e RavennAntica, Università di Bologna, Accademia di Belle Arti di Ravenna, liceo artistico Nervi-Severini danno vita a un progetto di restauro e riqualificazione del Parco della Pace, un museo all'aria aperta inaugurato nel 1988 con mosaici, fra i tanti, di Mimmo Paladino e Bruno Saetti.
   

Data ultima modifica 07 ottobre 2019 ore 09:04

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"