Comune Imola contro Pd per Festa Unità

Emilia Romagna
22a2e3df3181bcdaec0a79a1a1810ed6

Nel mirino le dichiarazioni per il suolo pubblico del 2017

(ANSA) - BOLOGNA, 29 LUG - Il Comune di Imola, a guida Movimento 5 Stelle, ha avviato un'indagine per capire se il Pd ha versato il dovuto per l'occupazione del suolo pubblico in occasione della festa nazionale dell'Unità del settembre 2017.
    Nel mirino dell'amministrazione comunale la metratura dichiarata: secondo gli atti la richiesta sarebbe stata fatta per una metratura di 4mila metri. Tuttavia, sostiene il Comune, dal verbale della commissione provinciale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo emerge che "la metratura dell'area completa in 22.000 mq. di cui 4.500 mq. occupati da tetto chiuso".
    Il Comune, con una nota, fa sapere che ha "intenzione di riscuotere integralmente gli oneri Cosap, calcolati sulla base della reale area occupata durante e dopo lo svolgimento della manifestazione, nel rispetto di ogni singolo cittadino contribuente e nel rispetto di ogni singolo organizzatore di eventi" e ha dato mandato agli uffici di valutare ogni azione utile "al conseguimento di quanto effettivamente dovuto".
   

Bologna: I più letti