Sedicenne ucciso: chiesto il processo

Emilia Romagna
@ANSA
c0ca10a06f68589a3e5a426e8a61b006

La Procura per i minorenni, 'giudizio immediato per omicidio'

La Procura per i minorenni di Bologna, guidata da Silvia Marzocchi, ha richiesto il giudizio immediato per il ragazzo di 16 anni che il 17 settembre a Castello di Serravalle, nel Bolognese, uccise a colpi di pistola il coetaneo Giuseppe Balboni. Per lui l'accusa è omicidio aggravato dai futili motivi.
    Nei confronti dell'indagato era stata disposta una perizia psichiatrica, con incidente probatorio, che aveva concluso per la capacità di intendere e di volere al momento del fatto. Il corpo della vittima, venne ritrovato otto giorni dopo l'omicidio, all'interno di un pozzo. Quel giorno avrebbe dovuto andare a scuola e invece non fece più ritorno a casa a Zocca, nel Modenese. Il coetaneo confessò il delitto e da allora è in carcere.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.