Alex, 350 donatori a Bologna

Emilia Romagna
@ANSA
0c0eebb6fe6af931655431e373d75b2

In tanti al Sant'Orsola, si cerca un profilo compatibile

Anche Bologna ha risposto all'appello per salvare Alessandro Maria, il bimbo di un anno e mezzo affetto da una rara malattia genetica e in attesa di un trapianto di midollo osseo. Alle 18.30 sono stati 350 i giovani che si sono presentati al Policlinico Sant'Orsola per diventare donatori.

Seguiti dai volontari della sezione bolognese dell'Associazione donatori midollo osseo (Admo), ragazzi e ragazze, mamme e papà, tutti tra 18 e 35 anni, hanno compilato un questionario e sono stati sottoposti a un prelievo salivare per la registrazione di una parte dei dati genetici nel Registro donatori di midollo osseo italiano e mondiale. "Tutti quelli che sono qui si iscrivono per diventare donatori - ha spiegato Francesca Martinese, referente della sezione locale di Admo - non solo per aiutare il piccolo Alessandro, ma anche le 1.950 persone che sono in attesa di un trapianto di midollo osseo. Questa grande partecipazione ci emoziona moltissimo".
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.