Ospedali: maggioranza divisa su ristrutturazione Parini

Valle D'Aosta
af0be654435fa5a94098d57eeb36a5e9

Pcp e Lega chiedono "ulteriori approfondimenti".

 Maggioranza regionale divisa sul percorso di realizzazione del nuovo presidio ospedaliero di Aosta. Nella riunione congiunta delle commissioni terza 'Assetto del territorio' e quinta 'Servizi sociali', chiamate ad esprimersi sulla petizione popolare 'Progetto salute 2030', sono emerse due posizioni sintetizzate in due conclusioni contrapposte che hanno raccolto ciascuna sette voti. Da una parte la Lega Vallée d'Aoste e il Progetto civico progressista hanno votato il documento elaborato da Erika Guichardaz (Pcp), presidente della quinta commissione, che evidenzia la necessità di "ulteriori approfondimenti riferiti alla visione dell'intero presidio ospedaliero e della nuova destinazione dell'ospedale Beauregard e all'ex maternità, ai costi e ai tempi di realizzazione delle opere previste nonché al reperimento dei fondi necessari". La componente autonomista della maggioranza (Union valdotaine, Alliance valdotaine e Vda Unie) e il gruppo di opposizione Pour l'autonomie hanno invece votato le conclusioni proposte da Albert Chatrian (Av), presidente della terza commissione, in cui si afferma invece di "poter procedere celermente con la revisione del progetto esecutivo del nuovo ospedale per acuti, integrato con la progettazione relativa alla valorizzazione dell'importante sito archeologico venuto alla luce". Entrambi i documenti saranno esaminato in Consiglio regionale. 

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.