Coronavirus: isolato comune Pontey

Valle D'Aosta
@ANSA
8209de7c79a645d5ad53a05ff3bd7997

Per elevato numero di positivi. Nel paese i primi tre casi

In relazione a una "incidenza maggiore" di casi positivi al coronavirus, soprattutto nella popolazione anziana, il presidente della Regione Valle d'Aosta Renzo Testolin ha disposto con ordinanza il divieto di allontanamento" dal comune di Pontey "da parte di tutti gli individui presenti sul territorio".

Il provvedimento stabilisce dalla mezzanotte di domenica 22 marzo il divieto di accesso, consentendo il rientro al domicilio o alla residenza per chi al momento dell'entrata in vigore dell'ordinanza si trovi fuori dal territorio comunale.

L'accesso all'area è consentito attraverso un unico varco, pedonale e automobilistico, che sarà appositamente presidiato dalle forze dell'ordine.


E' nel comune di Pontey (circa 800 abitanti) che il 5 marzo sono stati registrati i primi due casi positivi al Covid-19 in Valle d'Aosta e qui, nei giorni scorsi, si è diffuso un contagio all'interno di una residenza per anziani, che ha riguardato inizialmente una quindicina di utenti.

Nel territorio del comune sono sospese le attività degli uffici pubblici, mentre viene garantita l’erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità. Stop anche a tutte le attività lavorative per i residenti e domiciliati. Sospese anche tutte le attività imprenditoriali, ad esclusione dei presidi sociosanitari esistenti. Sono chiusi al pubblico i luoghi di culto e il cimitero comunale. Il servizio di consegna e di fornitura di generi alimentari sarà assicurato dal Comune.

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24