Violenza donne: prevenzione Ps con giovani, "non è amore"

Marche
2d97de171485159f444c1fd8115d99f0

La dirigente Squadra Mobile Ascoli Peroni guida team in scuole

   Continua l'attività di prevenzione della Polizia di Stato di Ascoli Piceno in occasione della "Giornata internazionale contro la violenza sulle donne", con la campagna di sensibilizzazione permanente "Questo non è amore". Un progetto, ideato e promosso dalla Direzione Centrale Anticrimine del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, con l'obiettivo di superare gli stereotipi e i pregiudizi per diffondere una nuova cultura di genere e aiutare le vittime di violenza a vincere la paura, rompendo la fitta rete di isolamento e vergona. L'attività della task-force della Questura di Ascoli, guidata dalla dirigente della Squadra mobile Patrizia Peroni, è quello di instaurare un rapporto di collaborazione e fiducia con i ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado della provincia.
    Il 25 novembre ci sarà la consegna di un opuscolo (in forma digitale) che oltre a riportare i numeri che cristallizzano i reati di violenza nei confronti delle donne, racconta anche storie reali il cui epilogo possa contribuire a scardinare ogni paura e rappresentare per le innumerevoli vittime di violenza di genere lo stimolo di chiedere aiuto e denunciare. L'opuscolo, tra le altre indicazioni, ci ricorda che in caso di emergenza si può chiamare il 112 o il 113 e che per segnalare situazioni di disagio, anche in forma anonima, si può usare l'App YouPol, con cui si può chattare con la sale operativa della Questura, inviando messaggi o immagini. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.