Milano, torna al cinema l’Ocean Film Festival

Ambiente

Chiara Puglisi

Prima tappa nel capoluogo lombardo per la rassegna dedicata al Pianeta Blu, a tutti quelli che lo vivono, lo respirano, lo tutelano. Da Milano a Roma sono 14 le città italiane che ospiteranno la rassegna cinematografica dedicata al mare

 

In viaggio per l'Italia, l'Ocean Film Festival approderà nei cinema del nostro Paese con le storie e le avventure che l'oceano sa regalare. Vela, surf, diving e free diving e la straordinaria natura marina sono i protagonisti di un festival tutto dedicato al Pianeta Blu.

 

1915 was a job in Russia along the Kuril Island chains. Chris and team shot images alongside Renan Ozturk who was shooting video. While there were a few images requirements accompanying the job, everything is clear for use and licensing. 

First island is Onekatan. 


PHOTOGRAPHER: CHRIS BURKARD
1ST ASSISTANT: RYAN HILL

Il Festival

Prima tappa Milano e ultima Roma, passando dalle maggiori città italiane. Una rassegna cinematografica che presenta una selezione dei migliori film provenienti dall'omonimo festival australiano, nove tra corto e mediometraggi selezionati appositamente per il grande schermo. Un tuffo nel blu per documentare la bellezza e la potenza dell'oceano, ma anche la sua fragilità di fronte ai cambiamenti climatici e all'inquinamento da plastica e per festeggiare i subacquei, i surfisti, i nuotatori e gli oceanografi che vivono per la nebbia salina del mare, che inseguono le creste delle onde e che si meravigliano dei misteri del grande blu.

 

 

 

I lungometraggi

Tra i 9 film in programma ricordiamo From Kurilis with Love che ci porta alla scoperta delle isole Kurilis, tra Giappone e Kamchatka, grazie a un team di avventurieri e ambientalisti guidati da uno scienzato russo, “custode” delle isole; Race to Alaska, la gara di endurance di 750 miglia tra Port Townsend, Washington, e Ketchikan, Alaska; un racconto avvincente, talvolta umoristico, di persone fuori dal comune che si mettono alla prova in questa sfida senza motori e alcun supporto; Changing Tides in compagnia di Lucy Graham e Mathilde Gordon che affrontano un lungo viaggio in kayak di 2042 km lungo la costa dell'Alaska e del Canada per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'inquinamento marino da plastiche e... per vivere una straordinaria avventura ; non mancano i delfini, animali marini amici degli uomini, a loro è dedicato Dusty,

Ambiente: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24