Settembre 2020 è il più freddo degli ultimi 50 anni

Ambiente

Il crollo delle temperature minime non ha precedenti nell'ultimo mezzo secolo. La notte di domenica 27 settembre, Milano e Torino hanno registrato rispettivamente 5 e 4 gradi. In arrivo una tregua di qualche giorno, poi ancora un weekend di maltempo

Una fine di settembre all'insegna del freddo e delle piogge, col maltempo che imperversa sulla Penisola, da Nord a Sud. Il calo delle temperature è stato repentino e da record, senza eguali negli ultimi 50 anni per quanto riguarda le minime. Milano e Torino, per esempio, domenica 27 settembre hanno registrato rispettivamente 5 e 4 gradi di notte, ma i valori sono risultati molto bassi anche sul resto del Nord e in Toscana, con minime al di sotto dei 10 gradi.

Il maltempo sta per terminare

vedi anche

Meteo, colata di fango sul Comune di Monteforte Irpino. FOTO

 

L'intensa fase di maltempo, innescato dalla discesa di aria fredda dal Nord Europa, sta comunque per terminare, con l'alta pressione che è pronta a riconquistare il terreno perduto e a ristabilire un tempo più stabile, almeno per qualche giorno. Il team del sito www.ilmeteo.it comunica che dopo le ultime piogge o temporali su Sardegna, Lazio, Campania e Calabria di lunedì 28, il tempo migliorerà su quasi tutte le regioni tra martedì e giovedì. Nonostante un cielo ancora con diverse nubi, le temperature saliranno progressivamente, sia di notte, sia di giorno, fino a tornare in media con il periodo praticamente su tutto il Paese.

Da venerdì tornano le piogge e il tempo instabile

Il maltempo tornerà poi sulle regioni settentrionali a partire da venerdì 2 ottobre. Ecco le previsioni nel dettaglio. Lunedì 28. Al Nord: piogge sul Triveneto, sole altrove. Al Centro: instabile su Sardegna, Lazio e Appennini. Al Sud: maltempo su Campania e Calabria. Martedì 29. Al Nord: cielo irregolarmente nuvoloso. Al Centro: nubi sparse su tutte le regioni. Al Sud: ultime piogge sulla Calabria. Mercoledì 30. Al Nord: nubi sparse. Al Centro: cielo poco nuvoloso. Al Sud: tanto sole e clima più caldo. Da giovedì si avvicinerà una nuova e intensa perturbazione atlantica.

LE PREVISIONI DI MARTEDI' 29 SETTEMBRE

Ambiente: I più letti