Gianna Nannini, parte da Rimini l'anteprima del "Fenomenale Tour"

Gianna Nannini
Gianna Nannini (GettyImages)

La rocker toscana sarà il 30 novembre all’Rds Stadium per il primo di cinque concerti evento che anticiperanno la sua nuova tourneé, prevista per la prossima primavera 

Gianna Nannini è pronta a tornare sui palchi delle principali città italiane con il suo "Fenomenale Tour". Gli appuntamenti live, che avranno inizio con un’anteprima a Rimini il 30 novembre, vedranno la rocker toscana alle prese con i successi del suo ultimo album "Amore Gigante" e con brani anche meno noti del suo repertorio. “Vorrei fare un concerto suite, senza interruzioni della musica. Recupererò tutti i pezzi d’amore, anche quelli che non ho cantato quasi mai, come 'Suicidio d’amore" ha anticipato la Nannini.

Il tour

Il "Fenomenale Tour", che deve il nome all’ultimo singolo della cantante, sarà preceduto da cinque concerti evento: dopo lo show di Rimini, la cantante sarà il 2 dicembre al Palalottomatica di Roma, il 4 dicembre al Mediolanum Forum di Assago (Milano) e il 6 e 7 dicembre al Nelson Mandela Forum di Firenze. La tournée vera e propria prenderà il via ufficialmente il 29 marzo dall’Unipol Arena di Bologna. Il 3 aprile Gianna Nannini sarà quindi all’Rds Stadium di Genova, il 4 aprile al PalaGeorge di Montichiari (Bs), il 6 aprile alla Zoppas Arena di Conegliano (Tv), il 7 aprile alla Kione Arena di Padova, il 13 aprile di nuovo al Mediolanum Forum di Assago , il 14 aprile al Pala Alpitour di Torino, il 18 aprile al Pala Florio di Bari, il 19 aprile al Palasele di Eboli (Sa) e il 21 aprile al Pal Art Hotel di Acireale (Ct). In calendario ci sono anche alcune date in Germania: il 10 marzo a Francoforte, l'11 a Friburgo, il 14 a Berlino, il 15 a Düsseldorf, il 17 a Ludwigsburg, il 18 a Monaco, il 20 a Kempen e il 21 ad Amburgo. I biglietti sono già in vendita su Ticket One. 

"Amore Gigante"

"Amore Gigante", diciottesimo album di inediti di Gianna Nannini, è arrivato lo scorso 27 ottobre, a quattro anni da "Inno" (2013), e dopo le raccolte "Hitalia" e "Hitstory". Il disco, ha raccontato la rocker, "libera l’amore da tutti quelli che sono pregiudizi, divisioni, conflitti, egoismi. È proprio un album liberatorio. E 'Fenomenale', che è l’ultima canzone che ho scritto ma quella che ha dato il via all’album, sintetizza un po’ tutto questo". Per la produzione del suo ultimo lavoro, Gianna Nannini si è servita dell'aiuto di Will Malone, Alan Moulder e Michele Canova Iorfida, collaborando anche con artisti come Fortunato Zampaglione a Pacifico. "Ho lavorato con diversi giovani autori di Roma e Napoli, due città dove c’è un fermento molto interessante in questo periodo, con un’energia nei testi molto forte. Mi piace confrontarmi con loro, anche perché dopo tanti dischi ho paura di ripetermi. E mi piace l’idea di dare voce a dei giovani autori, di fare un po' la talent scout".

TAG: