È il giorno dei Guinness: ecco i record più curiosi

Zumba record Filippine
Il più grande allenamento di zumba al mondo è stato fatto nel 2015 nelle Filippine, a Mandaluyong (Getty Images)

In occasione della giornata che celebra l'istituzione che ogni anno raccoglie i primati dell'umanità in tutto il mondo, ecco i record più strani, alcuni dei quali si fa fatica a credere esistano davvero

Anno dopo anno la Guinness World Records continua a certificare primati di ogni tipo. In 62 anni hanno l'organizzazione ha vagliato circa 50.000 richieste ogni 12 mesi (accettandone 6.000) da 174 Paesi del mondo. In occasione del Guinness World Records Day, che quest'anno si celebra il 9 novembre, ripercorriamo i titoli più strani assegnati nel corso della storia del riconoscimento.

Il gatto più ricco del mondo

Nel 1988, alla morte del suo padrone, Blackie ha ereditato 12,5 milioni di dollari, diventando il gatto più ricco del mondo. Era l'ultimo sopravvissuto di una cucciolata di 15 gatti e fu il prescelto per ereditare la fortuna del suo padrone, un antiquario che escluse i suoi familiari dal testamento, devolvendo tutto al felino, o meglio alle associazioni che avrebbero dovuto occuparsi di lui.

La più grande casa di carte

Nel 1992 Bryan Berg conquistò il record per la più grande casa fatta con le carte da gioco al mondo. Fu capace di costruire 75 piani. La costruzione era stata costruita con 91.800 carte ed era alta 7.71 metri. Nel 2007 Berg ha migliorato il suo stesso record, arrivando a costruirne un'altra da 7.86 metri. In un video del 2012 ha svelato qualcuno dei suoi trucchi.

La maggior quantità di milkshake espulsa dal naso

Nell'agosto del 1999 Gary Bashaw Jr ha fatto registrare un record piuttosto curioso. Inserendo nella sua bocca della miscela da milkshake al cioccolato, ha fatto poi uscire dalla sua narice 54ml di frullato.

La più grande collezione di gnomi da giardino

Se il papà della protagonista de "Il favoloso mondo di Amélie" era in pena per il suo nano da giardino giramondo, Ann Atkins i suoi li tiene be stretti, tanto da essere arrivata nel 2000 a conquistare il record, con 2.010 esemplari. Lo ha anche migliorato nel 2011, arrivando a 2.042. Tutti gli gnomi vivono con lei nella sua Gnome Reserve nel Devon, Regno Unito.

Le unghie più lunghe del mondo

Nel 2009 Melvin Boothe ha conquistato il record per le unghie più lunghe del mondo sulle mani di un uomo, raggiungendo una lunghezza complessiva di 9.85 metri. Purtroppo non ha potuto migliorare il suo record, dato che è morto nello stesso anno.

Il gruppo più numeroso con nasi rossi

Il 12 novembre 2011 ad Adelaide, Australia, 16.092 persone riunite al Credit Union Christmas Pageant hanno indossato nasi rossi da clown, in occasione della parata annuale organizzata dalla South Australian Tourism Commission. Il record è stato raggiunto grazie al tema dell'evento: "celebra il clown che è in te".

La più grande collezione di tubetti di dentifricio

Nel 2012 Val Kolpakov è stato riconosciuto dal Guinness World Record come il possessore della più grande collezione di tubetti di dentifricio al mondo. Nella sua casa ad Alpharetta, Georgia, ci sono 2.037 confezioni di pasta per la pulizia dei denti provenienti da tutto il mondo.

La più grande collezione di giocattoli da fast food

Nel 2014 Percival Lugue ha chiesto che la sua collezione di sorpresine e giocattoli ricevuti grazie ai menu dei fast food fossero certificati come la più grande collezione al mondo di questo genere. L'organizzazione, visti i 10.000 pezzi presentati da Lugue nella sua casa ad Apalit, nelle Filippine, gli ha conferito il record mondiale.

Il più frequentato corso di zumba

Nel 2015 a Mandaluyong, una città delle Filippine nei pressi di Manila, 12.975 persone si sono riunite per esercitarsi nel proprio sport preferito: la zumba. Il loro corso è stato decretato il più grande al mondo.

La pizza più lunga del mondo

Durante l'evento "L'unione fa la pizza" 250 chef riuniti sul lungomare di Napoli, hanno conquistato il record per la pizza più lunga mai fatta al mondo, raggiungendo i 1.853,88 metri. Per raggiungere il primato ci sono voluti 2.000 kg di farina, 1.600 kg di pomodori, 2.000 kg di fiordilatte e 200 litri di olio d'oliva.

TAG: