Cesare Cremonini per la prima volta in tour negli stadi

3' di lettura

Dopo due anni trascorsi in studio, in attesa del suo prossimo album e del primo singolo, l'ex leader dei Lunapop annuncia il progetto "Stadi 2018", che lo porterà nelle arene di Lignano, Milano, Roma e Bologna

Cesare Cremonini si prepara per un'importante prima volta, quella negli stadi. Il prossimo giugno partirà infatti il tour "Stadi 2018" che lo porterà, dopo due anni di scrittura e registrazione, a calcare i palchi in quattro grandi arene italiane. Inoltre, il 24 novembre l'ex Lunapop presenterà il frutto di questo duro lavoro che lo ha tenuto lontano dalle scene: il nuovo disco si chiamerà "Possibili scenari" e sarà anticipato dal singolo "Poetica", in radio dal 3 novembre.

Le quattro date di “Stadi 2018”

"Con immensa gioia... prendo un respiro e vi annuncio che... Voliamo negli stadi!". Con queste parole in un post su Instagram Cremonini ha pubblicato la locandina di "Stadi 2018". Il tour inizierà il 15 giugno, con il concerto di Lignano nello Stadio Teghil, dove Cremonini si esibirà in uno show che ripercorrerà i suoi primi 18 anni di carriera, tra brani ormai parte della cultura musical pop italiana, e nuove canzoni tratte dall'ultimo album. Il 20 giugno sarà a Milano, a San Siro, per poi approdare a Roma il 23 giugno, allo Stadio Olimpico. “Stadi 2018” si chiuderà con il concerto del 26 giugno nella sua Bologna, presso lo Stadio Dall'Ara.

In attesa del decimo album

Dopo quasi 20 anni di carriera, quello in uscita il 24 novembre sarà il decimo album della carriera di Cesare Cremonini. "Possibili Scenari" ha comportato un lungo lavoro di scrittura e di registrazione. Il primo singolo che mostrerà i risultati ai fan dell'artista bolognese è "Poetica". Dal prossimo 3 novembre lo si potrà ascoltare in radio e in digitale (dal 27 novembre si potrà pre-ordinare su iTunes e pre-salvare su Spotify). Nelle intenzioni di Cremonini, "Poetica" è una canzone, scritta, suonata e cantata come una poesia in musica, "priva di difese". Come si legge nel comunicato che ne annuncia l'uscita, è un brano con un'armatura fatta dalla "sua struttura, la sua melodia, la sua armonia, le sue parole umane e dirette. Non cerca facili scorciatoie e non si nasconde dietro alle mode del momento per piacere".

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24