Morto per un arresto cardiaco il rocker Tom Petty

Leggenda del rock con la sua band Heartbreakers è stato colpito da un infarto. L'omaggio di Bob Dylan: "Un grande artista, non lo dimenticheremo mai"

Tom Petty, leggenda del rock con la sua band Heartbreakers, è morto. Il musicista sarebbe stato trovato privo di sensi nella sua casa di Malibù e trasferito in ospedale in seguito a un arresto cardiaco. 

I successi

Vincitore di tre Grammy e con ben 19 nomination, le canzoni più famose figurano "American Girl," "Free Fallin'," "Breakdown," "Listen to Her Heart". Nel 2002 ottenne anche il riconoscimento nella Rock and Roll Hall of Fame. Petty aveva suonato al fianco di grandi della musica come Bob Dylan, con il quale ebbe un lungo sodalizio artistico.

L'omaggio di Bob Dylan

E proprio Dylan è stato fra i primi a rendergli omaggio: "E' una notizia sconvolgente, terribile", ha dichiarato a Rolling Stone, "pensavo di lui tutto il bene possibile. Era un grande artista, pieno di luce, un amico, non lo dimenticheremo mai". Insieme a Dylan, negli anni '90 Petty aveva fatto parte del supergruppo dei 'Traveling Wilburys' con George Harrison, Jeff Lynne e Roy Orbison. 

L’ultimo tour

Tom Petty aveva appena terminato una tournée per il 40esimo anniversario della band, con gli ultimi spettacoli che avevano registrato il tutto esaurito. A dicembre, Petty aveva detto a Rolling Stone che si sarebbe trattato dell'ultimo tour con la band. "L'ultimo grande" tour, nonostante questo non significasse un addio alla musica. "Ho una nipote e vorrei stare con lei il più possibile. Non voglio più passare la mia vita in giro", aveva detto.

TAG: