Romics 2017, a Roma la grande fiera del fumetto e dei games

1' di lettura

Torna nella Capitale Romics, la rassegna internazionale del fumetto, dell'animazione, dei videogames, del cinema e dell'intrattenimento. Alla Nuova Fiera fino al 9 aprile. 

Un’edizione che promette di superare le 200mila presenze dello scorso anno quella di quest'anno al Romics, la fiera del fumetto che si svolgerà nella Capitale fino al 9 aprile (LE FOTO)
4 giorni dedicati all’universo del fumetto e del videogames con le ultime novità del settore e almeno due anniversari importanti: i 75 anni di “Wonder Woman” e i 35 di “E.T.”
All’eroina della DC Comics e all’extraterrestre nato dalla fantasia del ferrarese Carlo Rambaldi è dedicato gran parte del padiglione numero 5. Una mostra speciale delle 75 copertine più avvincenti del fumetto e un’esposizione dei disegni e dei prototipi che nel 1982 hanno dato vita al più celebre extraterrestre del cinema italiano.


Romics d'oro 2017 all'ideatore di Gundam
Ospite d’onore di questa edizione, la numero 21, e assegnatario del Romics d’Oro è Yoshiyuki Tomino, uno dei grandi padri dell’animazione giapponese che ci porta nel mondo di Gundam e dei real robot. Ad accompagnarlo, come special guest,  Naohiro Ogata, produttore della serie Mobie Suit Gundam Thunderbolt.


Migliaia di spettatori per la sfilata dei cosplayer
A Romics si tiene il grande appuntamento italiano per tutti gli appassionati di Cosplay. Il termine, contrazione di “costume player”, indica la pratica di indossare un costume che rappresenti un personaggio dei fumetti o dei videogames. 
Migliaia di appassionati si esibiscono in una maratona di spettacolo e sfilano davanti a migliaia di spettatori. Per il vincitore del Romics Cosplay Award un biglietto aereo per il Giappone.

Leggi tutto