Stuprò a Milano una turista canadese fingendosi un tassista, arrestato

2' di lettura

Il presunto autore della violenza sessuale è un 28enne salvadoregno con precedenti penali. L’episodio risale allo scorso settembre. L’uomo è stato fermato ad Alessandria

E' stato arrestato ad Alessandria il presunto autore della violenza sessuale avvenuta ai danni di una turista canadese a Milano lo scorso 17 settembre. Si tratta di un cittadino salvadoregno di 28 anni, con precedenti per tentato omicidio. A condurre l'indagine che ha portato all'arresto i carabinieri del nucleo operativo della compagnia Milano-Porta Monforte, supportati dalle investigazioni scientifiche del colleghi del Ris di Parma.

L’uomo arrestato è ritenuto un componente della gang di latinos MS18 (sottogruppo del Barrio 18). La donna aveva raccontato di aver accettato un passaggio dallo sconosciuto che si era offerto di accompagnarla alla fermata degli autobus diretti a Venezia. In realtà il salvadoregno la portò in un luogo appartato, in zona parco Lambro, e la violentò.

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24