No vax inscena protesta con manette prima di farsi vaccino

Veneto
ba72186560b38ed392c492617859a86d

Accade al PalaExpo di Venezia sede predisposta da Ulss 3

(ANSA) - VENEZIA, 04 DIC - Si è ammanettato, protestando contro la "dittatura sanitaria", spalleggiato da alcuni amici , poi si liberato i polsi, si si è sottoposto ad anamnesi e si è vaccinato. E' quanto ha inscenato stamane a Venezia un no vax, sostenendo di essersi trovato costretto a ricevere l'inoculazione in quanto operatore sanitario. La protesta è avvenuta nel centro vaccinale del PalaExpo di Venezia. A rendere noto il fatto l'Ulss 3 Serenissima.
    L'uomo dopo alcuni gesti plateali a favore di telecamere, ha indossato un paio di manette - che si è tolto da solo alcuni minuti dopo - ed è entrato per ricevere la somministrazione del vaccino. Sottoposto all'anamnesi, ha espresso il necessario consenso, ha ricevuto la prima dose, e dopo aver atteso i canoni 15 minuti ha lasciato la struttura in compagnia dei suoi accompagnatori.
    La Direzione dell'Ulss 3 Serenissima ha ringraziato, per la paziente e puntuale gestione del caso, gli operatori in servizio al PalaExpo, dove le operazione hanno continuato a svolgersi regolarmente. (ANSA).
   

Venezia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24