Confindustria: riparte il Veneto, Padova-Treviso a pre Covid

Veneto
458bb08aec2cd6768e752c67a670680a

Nel trimestre produzione +11,2%, occupazione +1,3%

(ANSA) - PADOVA, 07 MAG - L'industria riparte in Veneto e intravede la risalita dalla crisi: nel primo trimestre del 2021 l'attività industriale di Padova e Treviso si riporta sui livelli pre-Covid: nei primi tre mesi la variazione della produzione è del +11,2% rispetto allo stesso periodo del 2020, pur con forte eterogeneità settoriale. Questo grazie all'export (+5,9%) e al fatturato interno (+12,5%). Balzo corale degli ordini in Italia e oltreconfine (+18,7%). L'occupazione segna +1,3%, con indicazioni di tenuta e ripartenza nei prossimi sei mesi. La fiammata dei prezzi e la scarsa reperibilità delle materie prime, rilevata da 8 aziende su 10, potrebbe compromettere la velocità della ripresa. "I dati sulla produzione industriale - rileva Leopoldo Destro, presidente Assindustria Venetocentro - evidenziano l'accelerazione del recupero del manifatturiero in Veneto e nel Nord Est, più che nella media nazionale. C'è forte preoccupazione per i rincari insostenibili delle materie prime che iniziano a scarseggiare.
    C'è bisogno di scelte di politica industriale, per essere meno dipendenti dalle forniture extra-UE. E nell'immediato, non mollare la produzione siderurgica in Italia, strategica per tutte le filiere della manifattura. La priorità è la semplificazione, con il decreto di maggio". (ANSA).
   

Venezia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.