Vaccini: prof in coda per somministrazione in Fiera Padova

Veneto
a66bd7ce1932d22d88510ddd040c69d4

Riconvocati oggi da tutta la provincia, dopo stop Astrazeneca

Centinaia di insegnanti provenienti da tutta la provincia hanno atteso ordinatamente in coda oggi pomeriggio davanti al padiglione M della Fiera di Padova per ricevere la somministrazione del vaccino anti-Covid. "I docenti stanno dimostrando un grande senso di responsabilità, nonostante alcune incertezze legate alla campagna informativa portata avanti dall'Aifa - ha detto il portavoce dell'opposizione in Consiglio regionale, Arturo Lorenzoni, docente all'Università di Padova - Peraltro stanno continuando ad andare a scuola in presenza per garantire l'istruzione agli studenti con disabilità e con bisogni educativi speciali. Giusto che vengano protetti, come previsto dalla sequenza del piano vaccinale". Lunedì sera era stata momentaneamente sospesa la vaccinazione degli insegnanti, per lo stop cautelare di Aifa al vaccino AstraZeneca. Giovedì è giunto il via libera da parte di Ema, per cui molti di coloro che si erano già prenotati nei punti vaccinali di Piove di Sacco, Albignasego e Cittadella sono stati riconvocati oggi, al padiglione M della fiera di Padova..
    Lorenzoni, parlando di "una chiara dimostrazione di senso civico, di cui andare orgogliosi", ha aggiunto di auspicare che che la campagna prosegua con un'adesione massiccia da parte delle persone che saranno via via convocate dalle Ulss del Veneto: "solo così - ha concluso - potremmo tentare di uscire rapidamente dalla crisi". 
   

Venezia: I più letti