Opera Festival 2021 all'Arena Verona apre con Muti

Veneto
3b6c4a6d89381784e33faf169b379393

Nel programma un omaggio al 150/o dell'Aida di Verdi

(ANSA) - VERONA, 11 MAR - Si aprirà il 19 giugno con l'Aida in forma di concerto diretta da Riccardo Muti, per celebrare il 150/o anniversario della prima rappresentazione del capolavoro di Giuseppe Verdi al Cairo, il programma di Opera Festival 2021 all'Arena di Verona. In cartellone Cavalleria Rusticana-Pagliacci, Nabucco, La Traviata, Turandot e ovviamente Aida, oltre al Requiem di Verdi, Domingo Opera Night, Roberto Bolle and Friends, Jonas Kaufmann Gala Event e IX Sinfonia di Beethoven.
    Non ci sarà più il palco centrale come nel "mini festival" 2020 che si era tenuto nei fine settimana con un limite massimo di 3000 spettatori e si tornerà alla formula tradizionale.
    "Siamo fiduciosi e crediamo in questa ripartenza - ha detto il sindaco di Verona, Federico Sboarina, che presiede la Fondazione Areniana - e in attesa delle misure per l'estate ci prepariamo ad allestire un Festival come eravamo abituati a fare e come il pubblico di tutto il mondo lo conosce e lo apprezza".
    La rassegna lirica si concluderà il 4 settembre dopo 42 serate. "Confermati tutti i titoli, le serate, il cast e la vendita dei biglietti in vendita già da giugno 2020" ha dichiarato la sovrintendente della Fondazione Arena di Verona, Cecilia Gasdia. "Non proporremo i nuovi allestimenti annunciati, perché non è possibile montarli rispettando la distanza sanitaria, tuttavia abbiamo preparato allestimenti meno architettonici rispetto alla nostra tradizione, ma ugualmente spettacolari, utilizzando anche nuove tecnologie - ha aggiunto - ma rispetto alla scorsa stagione abbiamo tre novità fondamentali: siamo preparati, abbiamo i tamponi e ci sono i vaccini". (ANSA).
   

Venezia: I più letti