Arte: provocazione Evyrein, Sant'Antonio con in mano vaccino

Veneto
0233f1778ede5ba5a33932a84f76af52

Il Bansky veneto titola opera 'Ci vorrebbe un miracolo'

(ANSA) - VENEZIA, 20 FEB - "Ci vorrebbe un miracolo": è l'ultima provocazione di Evyrein, lo street art veneto che ha voluto utilizzare uno dei simboli più importanti di Padova, Sant'Antonio, ambientandolo ai tempi della pandemia.
    Il Santo tiene in una mano il vaccino Pfizer e nell'altro Gesù bambino con tatuata sul petto la scritta 'carpe Diem'.
    Questa volta Evyrein usa un soggetto religioso per far riflettere le persone non solo sul Covid ma anche sulle paure suscitate dal vaccino. Uno stimolo per le persone, afferma, "a credere che un miracolo, una magia o qualsiasi cosa possa ancora succedere per vincere la battaglia al Covid 19". (ANSA).
   

Venezia: I più letti