Covid: nel 2020 Pil Veneto -9,3%

Veneto
6c3b34432b64421421add9a253282c79

Stime bollettino socio-economico, nel 2021 previsto +5,6%

(ANSA) - VENEZIA, 05 FEB - Nel 2020 il Pil veneto è sceso del -9,3% (-9,1% in Italia) rispetto all'anno precedente. Lo rileva il Bollettino Socio-Economico del Veneto, sottolineando che i consumi delle famiglie, dopo la timida dinamica del 2019, sono scesi dell'11,1%; crollo anche degli investimenti, - 9,1%.
    Quanto alle prospettive per il 2021, il Pil regionale dovrebbe segnare un +5,6%, anche se saranno probabilmente necessari altri due anni per recuperare il livello registrato alla vigilia dello scoppio della pandemia. Il pil del terzo trimestre 2020 ha segnato -0,6% rispetto allo stesso periodo 2019: -1,4% per il comparto industriale, -1,3% l'agricolo e -0,4% il terziario.
    Il 68% delle imprese venete, segnala il bollettino, dichiara una riduzione del fatturato nei mesi giugno-ottobre 2020 tra il 10 e il 50%. L'export nei primi 9 mesi del 2020 è calato dell''11% (-12,5% Italia). Solo il comparto chimico-farmaceutico, ha segnato un +5%, calo consistenti invece per moda, macchinari e forniture mediche. (ANSA).
   

Venezia: I più letti