Frana sul Garda, case e ristorante inagibili per un anno

Veneto
1131f40a6371c2b1ad085d23d266d17c

Movimento era stato correlato a sisma nel Veronese

(ANSA) - VERONA, 05 GEN - Ci vorrà un anno per mettere in sicurezza la Valle dei Mulini, a Costermano del Garda (Verona), colpita da una frana la notte tra il 30 e il 31 dicembre scorsi.
    Lo ha confermato il sindaco del comune gardesano, Stefano Passarini.
    "E' franato l'intero costone della collina verso Costermano - ha spiegato -, fortunatamente senza conseguenze alle persone, però con un'ordinanza ho dovuto estendere l'inagibilità ad altre due abitazioni". "Sono due le famiglie evacuate, una proprietaria di un ristorante, ovviamente inagibile. In tutto sette persone che hanno trovato altre sistemazioni, una attualmente è ospitata in un albergo a carico dell'amministrazione comunale".
    Il movimento franoso era stato correlato alle scosse di terremoto verificatesi il 29 dicembre, con epicentro a Salizzole (Verona). (ANSA).
   

Venezia: I più letti