Covid: nel veronese container frigo per eventuali salme

Veneto
bb205c16e0f9e2b098f27da71333064e

Prassi già adottata da altri ospedali per situazioni particolari

(ANSA) - VERONA, 17 DIC - Un container per accogliere salme, in aumento a causa dei decessi per Covid, è stato collocato all'ospedale di Legnago (Verona). Lo ha confermato l'Ulss 9 Scaligera, precisando che "si tratta di una prassi già adottata da altri ospedali in particolari situazioni". Il container frigoriferosi trova tra l'edificio che ospita le celle mortuarie ed il pronto soccorso dell'ospedale "Mater Salutis" e non è visibile dall'esterno. Il nosocomio della bassa veronese secondo l'ultimo report dell'Azienda Zero della Regione Veneto ha 102 pazienti Covid ricoverati e 19 in terapia intensiva. Fonti dell'Ulss 9 hanno spiegato che il regolamento impone di tenere sempre un posto libero nelle celle mortuarie per eventuali casi che necessitano di autopsia. "L'incremento dei decessi ha reso necessario provvedere con questa struttura provvisorio, per motivi di decoro. Nessun familiare ha manifestato disagio, né ci sono state lamentele" conclude l'Ulss 9 Scaligera. (ANSA).
   

Venezia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.