Venezia: Comune cede 20% quote Palazzo Grassi

Veneto
7960f4a76a9b2169151bdd8878df0c6a

Accordo è per transazione da 11mln, decide Consiglio comunale

(ANSA) - VENEZIA, 14 DIC - Il Comune di Venezia cederà il 20% delle quote societarie di Palazzo Grassi del gruppo Pinault Collection già titolare del sistema museale della Punta della Dogna.
    L'accordo di cessiano è, subordinato all'approvazione da parte del Consiglio Comunale che si riunirà il 16 o il 17 dicembre p.v., sancisce nello specifico, oltre alla cessione delle quote per la somma di 11 milioni di euro, il mantenimento della presenza di due rappresentanti designati dal Comune di Venezia nel Consiglio di Amministrazione di Palazzo Grassi, la conferma del rapporto di collaborazione tra la Pinault Collection e la città.
    "Si tratta di un'operazione molto importante - ha sottolineato l'assessore alle Società Partecipate Michele Zuin - che dà continuità e rafforza la collaborazione con Pinault Collection. Da due anni il Ministero dell'Economia e delle finanze aveva comunicato che il mantenimento di questa partecipazione, detenuta dal Comune attraverso Cmv Spa, fosse in contrasto con il Testo Unico delle società partecipate per il fatto che non gestisce servizi pubblici. Si tratta del rafforzamento di un progetto di collaborazione a cui l'Amministrazione crede molto: non viene modificata la destinazione d'uso di Palazzo Grassi, che resta museale. Anzi, la società si appresta a mettere in atto investimenti per oltre due milioni di euro per il restauro e il rinnovo del palazzo, apportando ulteriori migliorie per la conservazione delle opere". Nel ricordare poi "il restauro encomiabile degli spazi di Punta della Dogana". (ANSA).
   

Venezia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.