Coppia uccisa da monossido carbonio in casa nel bellunese

Veneto
6adc2252b2789d57143f996650191526

Accertamenti tecnicisu malfunzionamento della stufa.

(ANSA) - BELLUNO, 14 DIC - Un uomo e una donna cinquantenni sono stati trovati morti in un'abitazione di Arsiè, nel bellunese. Secondo i primi accertamenti sarebbero rimasti avvelenati dal monossido di carbonio, emanato da una stufa a gas che si trovava nell'alloggio, una casa di proprietà dell'uomo, ancora in fase di ristrutturazione. La coppia, lui 52 anni, lei 54, entrambi bellunesi, aveva trascorso la notte di sabato nell'abitazione. Domenica alcuni amici dell'uomo, non avendo più sue notizie e non riuscendo a contattarlo al telefono, hanno dato l'allarme. Sono stati i vigili del fuoco e i carabinieri a scoprire i due ormai deceduti all'interno della casa. Saranno eseguiti ora accertamenti tecnici per verificare il possibile malfunzionamento della stufa. (ANSA).
   

Venezia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.