Mostre: a Padova prima esposizione delle 'Chanukkiot'

Veneto
d3dff082b6594b276c34df51f8d28160

Candelabri della festa ebraica in vari luoghi della città

(ANSA) - PADOVA, 27 OTT - Prenderà il via a Padova, dal 29 ottobre fino al 18 gennaio prossimi, la prima mostra delle "Chanukkiot", le lampade a nove bracci della tradizione ebraica riviste e ridisegnate da artisti e designer italiani e internazionali.
    Venti lumi che fanno parte della collezione della Fondazione Arte Storia e cultura ebraica di Casale Monferrato e Piemonte Orientale, troveranno una loro temporanea collocazione nei luoghi-simbolo della città, come il Palazzo della Ragione, Palazzo Moroni, l'Università, il Museo Diocesano e la Basilica del Santo. Altre lampade verranno collocate nella sede del Museo della Padova Ebraica, in via delle Piazze. L'iniziativa è stata voluta dalla Comunità ebraica di Padova per rinsaldare ancor di più il già stretto legame con la città.
    La Chanukkià è un candelabro a nove bracci che viene acceso durante la festività ebraica di Chanukkà. La festa dura otto giorni e ogni sera si aggiunge al candelabro una candela. Le candele sono nove perché una, quella centrale, chiamata "Shamash" - il servitore - si usa per accendere le altre.
    Nel tempo la festa ha assunto significati diversi: celebra la vittoria dei pochi che hanno sconfitto i tanti e sono riusciti a riconquistare la libertà. Ed è questo il concetto che la mostra, dal titolo "Una luce dirada l'oscurità", vuole oggi tradurre come libertà di professare non solo la propria religione ma più in generale la propria identità. (ANSA).
   

Venezia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24