I Giochi del 'Tocatì' di Verona corrono per l'Unesco

Veneto
28f73dc9f5b32ca1739d974fb7041187

La tradizione entra in un progetto dopo anni di vita

(ANSA) - VENEZIA, 21 LUG - Sono stati presentati a Venezia, a palazzo Grandi Stazioni della Regione, i contenuti e le finalità della candidatura multinazionale di iscrizione al patrimonio culturale immateriale tutelato dall'Unesco di "Tocatì, un programma condiviso per la salvaguardia dei Giochi e Sport Tradizionali". Da festival di successo, ideato e realizzato dal 2003 a Verona dall'Associazione Giochi Antichi insieme all'amministrazione comunale, Tocatì è andato oltre l'evento, diventando un progetto ampio e ambizioso di salvaguardia di un patrimonio culturale immateriale che appartiene a tante comunità internazionali. Paolo Avigo, presidente dell'Associazione Giochi Antichi, ha evidenziato il carattere internazionale del progetto a cui hanno dato vita l'Italia (capofila), insieme a Belgio, Cipro, Croazia e Francia, ma al quale hanno già manifestato interesse anche altri Paesi.
    (ANSA).
   

Venezia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.