Mose: protesta antagonisti diventa 'battaglia navale

Veneto
944a0611516aea143f3c4b22ad0a64f0

Barchini fronteggiati da forze dell'ordine

(ANSA) - VENEZIA, 10 LUG - La protesta del movimento 'No Mose' è sfociata in una 'battaglia navale' con le forze dell'ordine iniziata in bacino San Marco e proseguita verso la bocca di Porto del Lido, nel giorno della contestazione per la prova generale del sistema di dighe mobili. "Ci siamo radunati in Bacino e abbiamo accerchiato una motonave di addetti al sistema che si recava verso la bocca di porto di Malamocco", dice Tommaso Cacciari, leader degli antagonisti veneziani. "Poi abbiamo proseguito verso l'Isola Nuova dove c'era la cerimonia - racconta -. C'era di tutto in acqua, dalle moto d'acqua della polizia, ai gommoni, motoscafi e navi della Guardia costiera.
    Abbiamo cercato di infrangere il blocco, ma non c'è stato nulla da fare".
   

Venezia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.