Coldiretti, Sos dazi a 1 anno tutela Unesco Colline Prosecco

Veneto
5db5b953b6f92ac4b153d7f00be49cfd

Bottiglia venduta in Usa passerebbe da 10 a 15 dollari

(ANSA) - ROMA, 08 LUG - E' allarme dazi per le esportazioni negli Stati Uniti che sono diventati il principale mercato di consumo del Prosecco al di fuori dei confini nazionali. E' quanto afferma la Coldiretti ad un anno dal riconoscimento da parte dell'Unesco de "Le colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene". Le popolari bollicine italiane sono, infatti, entrate nella lista nera dei prodotti made in Italy sotto attacco dei nuovi dazi del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, con la procedura di consultazione da parte del dipartimento statunitense del commercio (USTR) che si concluderà il 26 luglio. Un pericolo concreto perché se entrassero in vigore dazi del 100% ad valorem, sottolinea la Coldiretti, una bottiglia di Prosecco venduta in media oggi al dettaglio in Usa a 10 dollari ne verrebbe a costare 15, con una rilevante perdita di competitività rispetto alle produzioni non colpite. (ANSA).
   

Venezia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.