Razzo barca tra i rifiuti, ferita addetta Veritas

Veneto
d199a91708615176e8435ac211661b90

Scoppiato mentre effettuava cernita del vetro

(ANSA) - VENEZIA, 22 GIU - Un'operatrice della società Eco-ricicli, controllata da Veritas, la società multiservizi che si occupa della gestione rifiuti del Comune di Venezia, è rimasta ferita a un braccio, mentre effettuava la cernita del vetro, a causa dello scoppio di un razzo di segnalazione da barca. L'operatrice, che indossava tutte le protezioni individuale, ha riportato un'ustione all'avambraccio sinistro.
    Lo scoppio è avvenuto nell'impianto di Fusina di Eco-ricicli.
    L'addetta stava lavorando al nastro e, anche con l'ausilio di strumenti meccanici, stava dividendo la plastica dal vetro e controllando la qualità dei vari materiali. A un certo punto è esploso un razzo di segnalazione da barca, che qualcuno aveva buttato tra i rifiuti. La dipendente ha raccontato di aver sentito uno scoppio, qualcosa che la colpiva al braccio e al fianco sinistro, di aver sentito un forte dolore e di aver visto molto fumo. E' stata soccorsa dai colleghi e accompagnata al Pronto soccorso (ANSA).
   

Venezia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.