Banche: imprese hanno fame di credito

Veneto
@ANSA
cbdfe04a4b6cedf084d8a24b4b1f925a

No polemiche, ma impieghi erogati sono a -4,9%

(ANSA) - VENEZIA, 14 MAR - Crolla il credito e le imprese, per la Cgia di Mestre, hanno fame di credito. E' quanto emerge da una rilevazione degli artigiani della Cgia che segnalano come tra il 2018 e il 2019 gli impieghi vivi erogati dalle banche all'intero sistema imprenditoriale italiano sono diminuiti di 33,4 miliardi di euro (-4,9%). Una caduta, osservano dalla Cgia, che ormai dura ininterrottamente dal 2011. Afferma il coordinatore dell'Ufficio studi Paolo Zabeo: "in un momento di emergenza nazionale non è il caso di fare polemiche. Tuttavia, è necessario consentire alle Pmi di accedere con più facilità al credito, mettendo le banche nelle condizioni di farlo. A parità di costi, o quasi, ma con fatturati in caduta libera, se nelle prossime settimane le aziende non avranno a disposizione la liquidità per far fronte alle esigenze di ogni giorno, nel giro di qualche mese molte di queste rischiano di chiudere definitivamente i battenti".(ANSA).
   

Venezia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.