Coronavirus:a nord metà economia gettito

Veneto
@ANSA
712b12a2bb6a8bad631cef182b9d8774

Rifinanziare Cigo e Cigs, ridare credito a Pmi e PA paghi debiti

(ANSA)-VENEZIA, 29 FEB-Se l'emergenza coronavirus dovesse diffondersi nelle regioni del Nord e durasse qualche mese il rischio che una buona parte dell'economia nazionale si fermi è alquanto probabile. La Cgia ricorda che in Lombardia, Veneto, Emilia R.,Piemonte e Liguria viene "generata" la metà del Pil e del gettito fiscale;vi lavorano 9 mln nelle imprese private (53% Italia);da queste regioni partono i 2/3 dell'export,si concentra il 53% degli investimenti fissi lordi. Oltre alle misure urgenti che riguardano le attività e i contribuenti dei Comuni nella zona rossa è anche necessario che si metta a punto una misura strutturale per tutta l'economia."Molti settori produttivi -dice Paolo Zabeo -sono allo stremo:chiediamo al governo di approvare subito un intervento di medio-lungo termine che preveda il rifinanziamento degli ammortizzatori sociali,l'estensione degli stessi ai settori oggi sprovvisti,si rafforzino le misure di accesso al credito delle Pmi,la Pa paghi i debiti ai fornitori".
    E si rilanciano gli investimenti pubblici.
   

Venezia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.