Infermiere portano 'mare' in geriatria

Veneto
355fbb531c2c22f687c2aa1deecf1d37

Con carta e pennelli hanno ricreato spiaggia, faro, conchiglie

(ANSA) - PADOVA, 22 GIU - Volevano regalare l'estate agli anziani pazienti costretti a letto nel reparto di geriatria, ed hanno pensato di ricreare il mare e la spiaggia in un interno in ospedale, con carta, pennelli, polistirolo, perfino i vasetti di yogurt per il faro. L'iniziativa è nata dall'idea di una infermiera dell'ospedale di Piove di Sacco (Padova), che aiutata dalle colleghe ha realizzato la scenografia con conchiglie, coralli, pesci, onde del mare. Un lavoro realizzato nel primo giorno d'estate, per restituire in qualche modo il mare ai 'loro' vecchietti. Con tempere, pennelli, perline hanno trasformato il bancone di accoglienza del reparto di Geriatria e Neurologia, al settimo piano dell'Ospedale. Il faro - hanno spiegato - è per ricordare che tutti i 44 ricoverati hanno un obiettivo: recuperare in salute. "Ne è scaturita una bella scenografia - racconta l'infermiera Serena Sarto -, in parte l'avevamo preparata a casa, poi l'abbiamo portata in Ospedale di notte, fuori orario, per fare una sorpresa ai pazienti". (ANSA).
   

Venezia: I più letti