Lavoro:934.000 nuovi posti giugno-luglio

Veneto
5987a845b1313758f778914da2de613a

Due su tre sono nelle piccole imprese con meno di 50 dipendenti

(ANSA)-VENEZIA, 8 GIU -Tra giugno e luglio,dalle previsioni di assunzione degli imprenditori italiani,dovremmo registrare quasi 934 mila nuovi ingressi nel mercato del lavoro. E 2 su 3 (66%), rileva la Cgia,troveranno lavoro in una piccola impresa con meno di 50 dipendenti. Dall'indagine di Unioncamere-Anpal, a grande sorpresa, tra le 4 ripartizioni geografiche presenti in Italia, il Sud farà segnare il maggior numero di neo assunti: 258.200 (27,6% del totale).Il 72,5% del totale dei lavoratori in entrata sarà nei servizi (677.550 addetti), il 20% nell'industria (186.580) e il resto 7,5% nelle costruzioni (69.890). Sono le piccole aziende a dare una risposta a chi cerca un lavoro.Lo faranno soprattutto quelle del Mezzogiorno.In Calabria l'85,1% dei nuovi ingressi sarà dato da queste realtà produttive, in Puglia dal 77,6% e in Sicilia e in Campania dal 75,4%. La Lombardia a darà le maggiori opportunità di impiego (165.400), poi Lazio (88.190) e Veneto (87.950).Tra le province Milano (70.240), Roma (69.590) e Napoli (32.340).
   

Venezia: I più letti