Irregolari portati in Germania,3 arresti

Veneto
7ab3855b01fea62119eb04b59b892227

CC Rovigo scoprono rete pakistani tra Veneto ed Emilia Romagna

(ANSA) - ROVIGO, 18 MAG - Tre cittadini pakistani residenti tra le province di Rovigo e Ferrara sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Rovigo, al termine di un'operazione contro la tratta di migranti irregolari, connazionali e iraniani, che dal Polesine venivano trasportati in Germania attraverso il valico del Brennero.
    In manette, per i reati di concorso nel favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, sono finiti Usman Zaman Muhammad, 22 anni, residente a Ferrara, ritenuto il "capo" dell' organizzazione, e due connazionali, Almas Mahammad (24), residente a Polesella (Rovigo) e Farooq Ahmed classe (24), senza fissa dimora. Le indagini sono partite un presunto sequestro di persona di cittadini pakistani, fatti arrivare in Italia dietro corrispettivo in denaro mediante documenti alterati o falsi, ospitati in un'abitazione a Polesella. La rete era composta di soggetti localizzati anche a Portomaggiore (Ferrara) e Bologna, per almeno una decina di casi documentati. (ANSA).
   

Venezia: I più letti