Natale: presepe vivente 'di colore'

Veneto
8b59620af6b82dcfbbe6ba11bfdd1929

Accade nel Veneziano, coinvolta intera famiglia e 200 figuranti

(ANSA) - VENEZIA, 26 DIC - Una intera famiglia centro africana, da anni in Italia e cattolica, è stata il fulcro della 17/a edizione del presepe vivente di Annone Veneto (Venezia) con ben 200 figuranti. La sacra famiglia era composta da padre e madre nel ruolo di Giuseppe e Maria, due figlie che hanno fatto gli angeli custodi e il più piccolo che ha impersonato Gesù nella mangiatoia. L'iniziativa, pluriennale, è stata fatta da un'associazione locale in accordo con il parroco della chiesa di San Vitale in una realtà cittadina di 4mila 'anime' che dell'inclusione, "anche per la notevole presenza di stranieri", come sottolinea il sindaco Ada Toffolon, "ha fatto di necessità una bella virtù". Nessuna polemica e nessuna protesta, con tutti gli abitanti della cittadina a festeggiare assieme il Natale.
    "La filosofia propria di Annone - dice Toffolon - è quella di accettare quanti vengono a vivere qui facendoli partecipare a manifestazioni, sagre e iniziative varie".
   

Venezia: I più letti