Porti: Venezia-Rfi accordo potenziamento

Veneto
72b064ddcd905ffbe15a1e19dc2b1d2c

Prima fase interventi nel 2019 a Marghera Scalo

(ANSA) - VENEZIA, 13 DIC - È stato firmato oggi da Maurizio Gentile, ad e Direttore Generale di Rete Ferroviaria Italiana, e Pino Musolino, presidente dell'Autorità del Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, l'accordo per gli interventi di potenziamento nel Comprensorio Ferroviario di Venezia Marghera Scalo, nodo logistico del territorio e della rete europea per i Corridoi ferroviari TEN-T.
    Il documento sarà successivamente sottoscritto anche dalla Regione Veneto.
    Gli interventi per migliorare l'efficienza nel Comprensorio - il cui sistema ferroviario comprende 65 chilometri di rete, una stazione di immissione nella rete nazionale, tre parchi ferroviari, un'impresa ferroviaria di manovra e 25 terminal raccordati - sono stati individuati dal gruppo di lavoro istituito a febbraio con un primo Protocollo d'intesa. Prevista, già nel 2019, una prima fase di interventi nella stazione di Marghera Scalo, per l'attrezzaggio di ulteriori binari elettrificati e l'adeguamento del modulo a 750 metri. (ANSA).
   

Venezia: I più letti