Sanità: nuovo ospedale Padova, c'è area

Veneto
5cc46f9a01e3ceb731997829172f1d07

Con Zaia sigla passaggio proprietà da comune ad Azienda

(ANSA) - VENEZIA, 22 NOV - Le aree per la realizzazione del nuovo ospedale di Padova sono state trasferite oggi dal Comune all'Azienda ospedaliera con la firma dell'accordo in Regione Veneto tra gli enti interessati e il Governatore Luca Zaia.
    "Sono un po' emozionato, perché oggi è una giornata storica, una giornata di festa, per noi - ha detto Zaia. Con questa firma possiamo finalmente annunciare che la partita sul nuovo ospedale è chiusa e rispondere con i fatti a chi, solo un anno e mezzo fa, ci diceva che non ci saremmo mai riusciti. Invece, oltre al nuovo policlinico universitario, avremo il mantenimento anche del vecchio, in centro, che sarà ammodernato: i 250 milioni necessari sono già in cassa". L'area donata dal Comune di Padova, depurata dalla dozzina di ettari destinati a viabilità e parcheggi, è di una quarantina di ettari, interamente dedicabili alle nuove edificazioni, il cui valore, in via prudenziale, è stato stimato in 9,7 milioni di euro.
   

Venezia: I più letti