Rifiuti: Veneto, sequestrate 2 aree

Veneto
809a8d039a3e9690c6ebdfe9a263dae9

Operazione carabinieri, registrata illecita gestione inquinanti

(ANSA) - VENEZIA, 22 NOV - I carabinieri hanno posto sotto sequestro cautelare due aree dove erano stoccate 280mila tonnellate di rifiuti perché trattati in modo illecito. Si tratta di un'area del trevigiano, a Paese, ed una nel veneziano, a Noale, dove il materiale conferito da più località del Veneto e di altre regioni pur essendo inquinato ed inquinante non veniva reso inerte ma trattato come 'normale'. L'operazione è stata effettuata dai carabinieri forestali di Mestre con il supporto del 14/o Gruppo elicotteri di Belluno, su delega della Procura di Venezia. Il materiale trovato è pari a 10mila trasporti effettuati con autoarticolati. In particolare, l'emissione della misura cautelare da parte del Gip di Venezia è seguita ad una indagine coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia della Procura lagunare.
   

Venezia: I più letti