ArchiVe, digitalizzare con sostenibilità

Veneto
3c40d98b012085a4e6e83d46a0f4a1c5

Centro tecnologia e conservazione patrimonio culturale F.Cini

(ANSA) - VENEZIA, 24 OTT - Tecnologie di ultima generazione per digitalizzare all'insegna della massima qualità e fruibilità il ricco patrimonio culturale della Fondazione Cini, ma anche soluzioni "pratiche", quasi invenzioni che richiamano l'Archimede dei fumetti, come l'uso di elastici come tiranti o aspirapolvere per far uscire aria che "preme" sul piano preziose incisioni o disegni, per ricondurre il tutto sul piano della sostenibilità, non solo economica. Attorno a questi due concetti, a cui si uniscono l'impegno per la formazione sul campo di giovani laureati e la ricerca, si muove il nuovo centro dedicato alla tecnologia e alla conservazione digitale del patrimonio culturale sull'isola veneziana di san Giorgio Maggiore. L'iniziativa, che ha dato vita ad "ArchiVe", è frutto della collaborazione della Fondazione Giorgio Cini con Factum Foundation e DhLab dell'Ecole Polytechnique Federale de Lausenne. (ANSA).
   

Venezia: I più letti